APERTURA A SPORTELLO

15 Giugno 2020 ore 12,00


Il “Voucher 3i – Investire in Innovazione” è l’incentivo per le startup innovative che finanzia l’acquisto di servizi di consulenza per la brevettazione, con una dotazione finanziaria di 19, 5 milioni di euro per il triennio 2019-2021.

Chi finanzia?

Il voucher è destinato alle startup innovative.

(Società di capitali, costituite anche in forma cooperativa, le cui azioni o quote rappresentative del capitale sociale non sono quotate su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione).

Cosa finanzia?

Il Voucher 3I è finalizzato all’acquisizione di servizi specialistici di consulenza per la brevettazione:

  • verifica della brevettabilità dell’invenzione ed effettuazione delle ricerche di anteriorità preventive al deposito della domanda di brevetto (euro 2.000 + IVA)
  • stesura della domanda di brevetto e di deposito della stessa presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi (euro 4.000 + IVA)
  • deposito all’estero di una domanda che rivendica la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto (euro 6.000 + IVA).

Il finanziamento è al 100% delle spese fino ai massimali indicati per ciascuna tipologia di consulenza.

Come funziona?

La startup innovativa presenta richiesta a Invitalia ed entro 30 giorni Invitalia informerà sull’esito della procedura.
In caso di esito positivo della verifica, Invitalia rilascia il voucher alla startup e lo notifica al fornitore prescelto che potrà erogare il servizio entro 120 giorni.
La fattura per il servizio erogato sarà intestata esclusivamente a Invitalia, che, una volta verificata la documentazione di rendicontazione, procederà al pagamento diretto del fornitore.

Altre note

L’incentivo è concesso nel regime de minimis.

Ciascuna startup innovativa può richiedere in un anno (12 mesi conteggiati a partire dalla prima richiesta) la concessione di massimo 3 voucher per singola tipologia di servizio: in totale, quindi, non più di 9 voucher. Inoltre, i voucher richiesti per il medesimo servizio devono far riferimento a diverse invenzioni/domande di brevetto.

I servizi possono essere forniti esclusivamente dai consulenti in proprietà industriale e avvocati, iscritti negli appositi elenchi predisposti e gestiti dall’Ordine dei consulenti in proprietà industriale e dal Consiglio nazionale forense.


SEI UNA STARTUP INNOVATIVA E STAI LAVORANDO CON UN PROFESSIONISTA PER SUPPORTARE LA TUA PROPRIETA’ INTELLETUALE?
CHIAMACI PER VALUTARE GRATUITAMENTE LA SUA FINAZIABILITA’ E PER SUPPORTARTI NELLA PRESENTAZIONE DEL VOUCHER

Paolo Vecchi 
Ph +39 055 2989566
Mob +39 337 1090409
e-mail p.vecchi@confindustriatoscanaservizi.it
Condividi: