Obiettivo
LIFE persegue i seguenti obiettivi generali: contribuire al passaggio ad un’economia efficiente in termini di risorse, con minori emissioni di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici, contribuire alla protezione e al miglioramento della qualità dell’ambiente e all’interruzione e all’inversione del processo di perdita di biodiversità; migliorare lo sviluppo, l’attuazione e l’applicazione della politica e della legislazione ambientale e climatica dell’Unione, e catalizzare e promuovere l’integrazione degli obiettivi ambientali e climatici nelle altre politiche dell’Unione e nella pratica nel settore pubblico e privato, anche attraverso l’aumento della loro capacità; sostenere maggiormente la governance ambientale e climatica a tutti i livelli.
In tal modo, il programma LIFE contribuisce allo sviluppo sostenibile e al raggiungimento degli obiettivi e alle finalità della strategia Europa 2020.


Il programma LIFE è suddiviso in due sottoprogrammi, uno per l’ambiente (che rappresenta il 75% della dotazione finanziaria complessiva) e uno per l’azione per il clima (che rappresenta il 25% della dotazione).
LIFE – sottoprogramma Ambiente cofinanzia progetti nei seguenti ambiti: aria, sostanze chimiche, economia verde e circolare, incidenti industriali, gestione marina e costiera, rumore, suolo, rifiuti, acqua e ambiente urbano. Il programma co-finanza  progetti pilota e dimostrativi per sviluppare, testare e dimostrare approcci gestionali o politiche. Il sottoprogramma finanzia inoltre lo sviluppo e la dimostrazione di tecnologie innovative, l’attuazione, il monitoraggio e la valutazione della politica e della legislazione ambientale dell’UE, nonché le buone pratiche e soluzioni innovative.
LIFE – Sottoprogramma sull’azione per il clima sostiene azioni volte alla “mitigazione dei cambiamenti climatici”  e all’“adattamento ai cambiamenti climatici”. Questo sotto-programma finanzia progetti incentrati sui temi seguenti: energie rinnovabili, efficienza energetica, agricoltura, uso del suolo, gestione delle torbiere, resilienza alla carenza idrica, siccità, incendi boschivi, inondazioni, tecnologie adattive per i settori economicie salvaguardia delle risorse naturali.

Per entrambi i sottoprogrammi la Commissione europea è alla ricerca di tecnologie e soluzioni pronte ad essere implementate in situazioni  prossime all’ingresso sul mercato, su scala industriale o commerciale, nel corso della durata del progetto.

Beneficiari
Organizzazioni private a carattere commerciale
Enti pubblici territoriali
Organizzazioni non-commerciali private (ONG etc)


Il bando non prevede un numero minimo di partecipanti e la transnazionalità non è un requisito.


Finanziamento
I progetti ricevono un cofinanziamento fino al 55%


Non è presente un limite minimo di budget del progetto. Vengono incoraggiati progetti su larga scala con budget ≥ 1,5 milione di euro.


Scadenza
LIFE – sottoprogramma Ambiente: 17 giugno 2019 (fase 1)
LIFE – Sottoprogramma sull’azione per il clima: Settembre 2019


ATTENZIONE: Il bando aprirà il 4 aprile 2019 e l’Infoday è il 30 aprile 2019 a Bruxelles


Confindustria Toscana Servizi può darti un supporto per la costituzione del partenariato, per la presentazione del progetto e la gestione del finanziamento

Paolo Vecchi 
Ph +39 055 2989566
Mob +39 337 1090409
e-mail p.vecchi@confindustriatoscanaservizi.it

Nicola Mione
Mob +39 331 6886355
e-mail n.mione@confindustriatoscanaservizi.it

Condividi: