Sei in:
  • Questo bando è scaduto

Bando 2013 "Aiuti alle pmi per l'acquisizione di servizi qualificati"

18 Luglio 2013
Regionale  |  Scadenza: 31 Agosto 2013  |  Tematica: Servizi alle Imprese

AGGIORNAMENTO AL 18 LUGLIO 2013



La Regione Toscana ha approvato un decreto (in allegato) con cui modifica il termine ultimo per la presentazione delle domande. La prossima scadenza del 31 agosto p.v. sarà pertanto l’ultima disponibile e la misura sarà sospesa sia per vincoli di spesa dovuti al Patto di Stabilità sia per una progressiva riduzione delle risorse. 

 


 

La Regione Toscana concede aiuti diretti alle imprese per il sostegno a progetti d'investimento innovativi immateriali ed in particolare per quelli finalizzati all'acquisizione di servizi avanzati e qualificati come definiti nel "Catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le PMI toscane dell'industria, dell’artigianato e dei servizi alla produzione".

 

Rispetto agli anni precedenti, la Regione Toscana ha apportato alcune modifiche al bando con decreto n. 6193/2012 (allegato). Di seguito il riepilogo degli elementi principali del bando già comprensive delle modifiche apportate.

 

Beneficiari: micro imprese e PMI (sia in forma singola che aggregata, nella forma di consorzi e contratti di rete. L’unica limitazione prevista riguarda i RTI che possono presentare domanda esclusivamente per l’acquisizione di servizi qualificati specifici a domanda collettiva) dei settori estrattivo; manifatturiero; produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e acqua; costruzioni; trasporti, magazzinaggio e comunicazioni; altre attività di servizio alle imprese.  

 
Punteggio minimo: il punteggio minimo di selezione e premialità per accedere al bando, innalzandolo a 70 punti (rispetto ai 55 previsti dalla precedente versione).
 
Condizioni di accesso relative ai beneficiari: tra i servizi sui quali è possibile presentare fino ad un massimo di due progetti - purché a contenuto diverso - è stato inserito anche il nuovo B2.6 “servizi per l’efficienza ambientale”.
 
Criteri di premialità: il paragrafo 14.1.2.3 viene innovato con le seguenti modifiche:
a. con riferimento alla risoluzione di criticità ambientali, il punteggio viene attribuito non più solo alla capacità del progetto di contribuirvi, ma anche alle capacità dell’impresa che ha introdotto tali innovazioni.
b. è stata inserita una nuova premialità relativa all’appartenenza delle imprese proponenti ad aree di “crisi complessa” (sulla base dei nostri suggerimenti, tale punteggio resta comunque inferiore rispetto a quanto inizialmente prospettato dalla Regione);
c. è stata integrata la premialità per progetti finalizzati all’adozione di strumenti di responsabilità sociale o presentati da imprese che dimostrino tale adozione, inclusi bilanci sociali e/o di sostenibilità;
sono stati riponderati i punteggi attributi alla promozione e qualificazione dell’occupazione e quelli relativi all’indice di aggregazione delle imprese, con particolare attenzione all’occupazione giovanile e femminile   
 
Dimensioni minime investimento
a) microimpresa: 7,5 mila euro;
b) piccola impresa: 12,5 mila euro;
c) media impresa e consorzi: 20 mila euro;
d) consorzi ed ATI/RTI: 35 mila euro
 
 
Intensità dell’aiuto: L’aiuto, soggetto a ritenuta d'acconto, non deve superare l’importo di € 200.000 per beneficiario su un periodo di tre anni ed un’intensità massima del 75%.
 
Spese ammissibili: servizi di consulenza in materia di innovazione; servizi di supporto all’innovazione; messa a disposizione di personale altamente qualificato da parte di un organismo di ricerca o di una grande impresa presso una PMI.
 
Risorse disponibili: il plafond ammonterà a € 2,5 mln a quadrimestre 2013 (fondi a valere sul POR/FESR), ai quali potrebbero aggiungersi ulteriori risorse provenienti dal FAS
 
Apertura: sempre aperto, scadenza quadrimestrale.

  

 

IL BANDO E' SEMPRE APERTO E HA SCADENZA QUADRIMESTRALE

 

SCADENZE 2013: 30 APRILE, 31 AGOSTO, 31 DICEMBRE 2013

 

Contattaci o scrivici una mail utilizzando il box che trovi di seguito, per maggiori informazioni e per sviluppare insieme le tue IDEE

Richiesta informazioni e commenti

Per visualizzare questo contenuto occorre accettare i cookie

Login utente
Community Community

Clicca qui per partecipare alle community di Confindustria Toscana Servizi

Calendario
«  

Settembre 2018

  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
I prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi nel prossimo periodo

Ultimi contenuti
 In allegato alcune indagini sui fabbisogni formativi e sul lavoro, anche in logica 4.0
È una società consortile a responsabilità limitata, che raggruppa le società di servizi delle Associazioni Industriali di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa...
Ultimi commenti
Inserito in "Ricerche partner per progetti europei" da l.ortu
Inserito in "Ricerche partner per progetti europei" da NASTASSJA
Sei in: